Biografia
 
Biografia

Teatro

2020/2021 LE VERITA’ DI BAKERSFIELD di Stephen Sachs, regia di Veronica Cruciani. Con Marina Massironi e Giovanni Franzoni

 

2019/2020 LA SOMMA DI DUE , dal romanzo omonimo di Lidia Ravera, adattamento di Marina Massironi e Nicoletta Fabbri, con Marina Massironi e Nicoletta Fabbri.  Regia di Elisabetta Ratti

 

2017/18 “ROSALYN” di Edoardo Erba, regia di Serena Sinigaglia. Con Marina Massironi e Alessandra Faiella

 

2017 “ SHAHRAZAD, CHI ERA COSTEI ? ” di Letizia E.M.Piva, liberamente ispirato a “Le Mille e una Notte”. Monologo. Regia di Letizia E.M.Piva. Serata unica per la rassegna “Donne da palcoscenico”, Teatro Sociale di Rovigo.

 

2016/17 “ MA CHE RAZZA DI OTELLO ? ” di Lia Celi, viaggio narrativo/musicale nell’Otello Verdiano. Regia di Massimo Navone. Con Marina Massironi e  Augusto Vismara ( violino ), Fabio Battistelli (clarinetto), Neruda ( pianoforte ).

 

2016 “ IL SOLITO VIAGGIO ” di Filippo Gili e Matteo Oleotto, regia di Matteo Oleotto. Con Marina Massironi, Roberto Citran, Giancarlo Ratti, Luisa De Santis, Aram Kian.

 

2014/15/16 “ LA SCUOLA ” di D.Starnone, regia di Daniele Luchetti. Con Silvio Orlando, Marina Massironi, Roberto Citran, Vittorio Ciorcalo, Roberto Nobile, Antonio Petrocelli, Maria Laura Rondanini.

 

2013/14 “ TRES ” di J.C.Rubio, regia di Chiara Noschese. Con Anna Galiena, Marina Massironi, Amanda Sandrelli, Sergio Muniz.

 

2011/12/13 “ LA DONNA CHE SBATTEVA NELLE PORTE ” di Roddy Doyle, monologo. Adattamento e regia di Giorgio Gallione, produzione Teatro dell’Archivolto. Con Marina Massironi

 

2012 “ I MONOLOGHI DELLA VAGINA “, di Eve Ensler – V-Day di Milano, Teatro Elfo Puccini

 

2009 “ L’ARTETECA DEL PORNO ”, intervista impossibile a Moana Pozzi, di Diego De Silva, Festival del Borgo di Caserta. Con Marina Massironi e Diego De Silva

 

2008/09 “ SOTTOPAGA NON SI PAGA ”, di Dario Fo, con Marina Massironi, Antonio Catania, Marina De Juli, Renato Marchetti e Sergio Valastro. Regia di Dario Fo.

 

2006/07 “ DUE PARTITE ”, scritto e diretto da Cristina Comencini. Con Margherita Buy, Isabella Ferrari, Marina Massironi, Valeria Milillo

 

2005 Partecipa con il cantautore Carlo Fava al Festival della Musica di Mantova con il recital “ CANZONI INTELLIGENTI ”, su testi e canzoni di Gaber, Jannacci, Fava.

 

2004/05/06 E’ Sally nella versione teatrale di “ HARRY TI PRESENTO SALLY ” al fianco di Giampiero Ingrassia, regia di Daniele Falleri.

 

2002 “ BULLI & PUPE ” prodotto dalla Compagnia della Rancia, regia di Fabrizio Angelini. Con Marina Massironi, Serena Autieri, Giorgio Borghetti  e Gianfranco Phino

 

2000 “ ANDRE’ LE MAGNIFIQUE ”, Premio Molière 1998, regia di Ruggero Cara. Con Marina Massironi, Marco Pagani, Antonio Cornacchione, Elisabetta Ratti e Marco Zannoni.

 

1999 E’ di nuovo al fianco di “Aldo, Giovanni e Giacomo” nelle repliche tutte milanesi di “ TEL CHI EL TELUN ”, sempre con la regia di Arturo Brachetti.

 

1995/98 Affianca per tre stagioni il trio “Aldo, Giovanni e Giacomo” nello spettacolo “ I CORTI ”, con la regia di Arturo Brachetti.

 

1994/95 E’ protagonista al fianco di Ruggero Cara e Flavio Bonacci di ” LEI “, commedia in tre episodi di Gianfranco Manfredi, Laura Grimaldi, Gino & Michele. Al Teatro Litta di Milano.

 

LA PESTE ” di Albert Camus, adattamento e regia di Gabriele Calindri. Al Teatro Libero di Milano.

 

1992/93 Contemporaneamente a ” RITORNO AL GERUNDIO ” ( Zelig – Milano) , affianca il trio “Aldo, Giovanni e Giacomo” in ” LAMPI D’ESTATE ” e ” ARIA DI TEMPESTA “, in cartellone al Teatro Ciak di Milano.

 

1989/90 Scrive e interpreta con Marco Pagani lo spettacolo ” ARIA VIZIATA ” , con la regia di Giovanni Storti, che verrà ripreso nelle stagioni ‘95/96 e ‘96/’97.

 

1985/86/87 Fonda con Giacomo Poretti il duo di cabaret ” Hansel & Strudel “, che produce lo spettacolo “ QUANDO LA COPPIA SCOPPIA “.

 

1984/85/86 Dopo “ PROIBITO ” di T. Williams, “ QUESTA SERA SI RECITA A SOGGETTO ” di L. Pirandello, ” IL CONTE DI CARMAGNOLA ” di A. Manzoni, seguono alcune esperienze nel settore del teatro per ragazzi.

Comments are now closed for this article.